Teatro

Può un’allegra commedia di teatro, in cui ci si fa largo tra equivoci continui, portare in sé insegnamenti morali? Può essere allegoria della vita umana stessa, che a volte si tinge anche di tragico, ma che deve sempre e comunque, nel riso e nel pianto, insegnarci qualcosa? Sì! Se il teatro deve essere un...

Perché anche il teatro nella formazione di futuri maestri? Gli allievi del terzo e ultimo anno, dopo aver esercitato il lavoro manuale e le arti della pittura, del disegno, della plastica, della musica, dell’euritmia, dell’arte della parola, terminano il loro cammino con l’arte teatrale, che riassume in sé...

“Le otto ragazze e i tre ragazzi, alle soglie di lasciare la scuola per avventurarsi nel mondo dei licei statali, hanno compiuto un’altra volta il miracolo – che si avvera da tanti anni per ogni ottava classe – di poter esprimere se stessi in un modo totalmente individuale, raccogliendo tutta l’educazione...

Otto anni insieme, forse anche più, se per alcuni consideriamo anche la scuola materna. Insieme sono cresciuti, hanno bisticciato, si sono riabbracciati, hanno riso, hanno pianto e da bambini che erano oggi sono meravigliosi ragazzi. Se tante volte li abbiamo visti sul palco del giardino della scuola, adesso è...

Per Steiner c’è un’unica forma d’espressione che permette la vita emozionale umana, senza privare il singolo individuo del suo libero giudizio: l’attività artistica. E, tra le attività artistiche, Steiner privilegiò la drammatizzazione e il teatro, per la sintesi in esso di arte e rispecchiamento...