Tenero crocus, fiero germoglio
con tenacia ti fai strada alla vita
annunciando la rinascita della natura.

Carissimi genitori, amministratori e amici,Rudolf Steiner chiamò la scuola Waldorf “la figlia della preoccupazione” poiché la considerava veramente un essere vivente che doveva continuamente crescere ed evolvere tra tutte le difficili prove che il tempo e la società degli uomini portavano incontro.

Per continuare a proteggere questa creatura così preziosa dava sempre più spunti nelle sue conferenze pubbliche per un rinnovamento sociale e spirituale dell’umanità.

Così chi ancora oggi si occupa di questo grande patrimonio umano che viene offerto al bambino, al giovinetto, al ragazzo e all’uomo di oggi e di domani sa che deve accettare ogni volta una nuova sfida e prodigarsi con le proprie forze individuali alla vita e alla crescita dell’organismo-scuola che contiene in sé l’arte pedagogica e l’arte sociale.

Apriremo quindi il prossimo anno scolastico con rinnovate forze e rinnovata fiducia.

Faremo in modo che la qualità del lavoro pedagogico migliori sempre più, che molte figure di professionisti possano dedicare ad esso le proprie conoscenze, abilità e forze di dedizione e che nuove forze giovani possano trovare da noi la loro strada.

Faremo in modo che tutta la comunità sociale lavori concretamente per permettere questo, e che i bambini, i ragazzi, i giovani verso i quali tendono tutte le nostre aspettative possano trovare un sano ambiente educativo dentro e fuori la scuola, e siano vigorosamente protetti dai grandi pericoli della nostra epoca per farne nascere una migliore.

Un caro saluto e ringraziamento a tutti coloro che si prodigano per fare ogni volta di questo ideale un progetto concreto.

Maestra Carla

Festa di Carnevale
Lo scorso 28 febbraio i ragazzi della nostra scuola hanno festeggiato il Carnevale.
Suoni, risate e tanti vestiti colorati hanno caratterizzato la mattinata di martedi grasso.
Nonostante il clima non sia stato troppo clemente tutte le classi con impegno e gioia hanno preso possesso a turno del palcoscenico deliziandoci con le attività preparate amorevolmente insieme ai loro insegnanti.
Di seguito alcuni momenti della mattinata…

~~~

I laboratori del maestro Flavio

Il nostro caro maestro Flavio, si dedica con tanta attenzione anche quest’anno a diversi laboratori.

Iniziando da quello più tradizionale di falegnameria, dove genitori provenienti da diverse parti di Roma apprendono settimanalmente non solo tecniche di realizzazione di oggetti fatti con il legno, ma anche e sopratutto l’arte del lavorare il legno nel più ampio significato del termine.Ciò che viene offerto in questo corso infatti è un qualcosa che alle volte scarseggia nella nostra vita quotidiana: lavorare insieme relazionandosi (realizzato ad esempio grazie all’uso della “sega a due”), o il conoscere il mondo e la natura delle cose rispettandone i tempi e peculiarità.

Tale corso è un sicuro arricchimento per tutti, ma sopratutto per i nostri bimbi che grazie alle creazioni di pazienti e laboriosi genitori si sono trovati a poter dormire in comodi lettini o a divertirsi con le bici senza pedali!

L’altra attività iniziata proprio in questo periodo dal maestro Flavio è il “Laboratorio di aggiustaggio” messo a disposizione di tutti noi genitori che con dedizione e amore desideriamo essere attivi concretamente nella vita della scuola e nel suo continuo miglioramento.

A seguire il corso – che vorrei ricordare si tiene tutte le settimane di lunedì dalle 20.00 in poi – non sono solo i papa’ ma anche mamme intraprendenti e piene di entusiasmo.

Tale laboratorio si prefigge lo scopo di aggiustare diversi oggetti che la scuola utilizza quotidianamente, nonché spiegare tecniche di lavorazione del legno, del ferro, e di tanti altri materiali di uso quotidiano.

Se doveste essere interessati ad unirvi al gruppo di lavoro anche “in corsa” vi preghiamo di rivolgervi alla segreteria didattica o direttamente al maestro Flavio (dopo le 15) al numero 338-1852374.
                                              

La Festa di Primavera
Cari amici della Scuola, maestri e genitori, anche per voi l’inverno è stato lungo che sembrava non finire?
Finalmente il dolce e potente canto dell’usignolo ci sta destando alla primavera ed il nostro giardino si sta riempendo sempre di più di colorate e tenere gemme.
Anche al Gruppo Feste stanno spuntando nuove gemme di idee sui laboratori e le pietanze che arricchiranno la nostra Festa di Primavera, che vorremmo ricordare si terrà  sabato 8 Aprile 2017.
Se volete accrescere in bellezza e varietà la festa con decorazioni raccolte nelle passeggiate con i vostri figli, con pietanze particolari, o giochi comunitari da condividere, siete assolutamente i benvenuti!

Cari genitori,abbiamo pensato di fare cosa gradita, per chi non avesse partecipato all’ultima Riunione Plenaria che si è tenuta a scuola martedì 31 gennaio 2017, nel riassumere i temi trattati.

In particolare ci teniamo che questa comunicazione raggiunga ogni singolo membro della nostra comunità,  perché tutti possano essere aggiornati sulle attività in corso e sulle novità riguardanti la gestione amministrativa della nostra scuola.

Attività in essere:

1) ONLUS: per la trasformazione dell’Associazione in Onlus dovremmo essere al passaggio finale con la richiesta della consulenza di un commercialista specialista in materia, che dovrebbe poter redimere gli ultimi dubbi;

2) LAVORI DI AMPLIAMENTO E RISTRUTTURAZIONE: l’attuazione della procedura per l’avvio dei lavori di ristrutturazione della palazzina “Nido” sta progredendo, compatibilmente con i tempi e la burocrazia della Pubblica Amministrazione, e prevediamo di iniziare concretamente i lavori a giugno, a fine scuola, per essere pronti a settembre, alla riapertura della scuola, salvo imprevisti non valutabili; semmai ci fossero imprevisti tali da dover posticipare la data di ingresso nel nuovo edificio, abbiamo comunque previsto un piano provvisorio alternativo, per garantire il normale svolgimento delle attività di tutte le classi;

3) MESSA A NORMA ILLUMINAZIONE: abbiamo dato incarico ad un papà della scuola, competente in materia, di rifare completamente l’impianto elettrico e sostituire i punti luce, al fine di mettere a norma l’impianto e l’illuminazione nelle classi, ulteriore necessario passo sulla via della parificazione della scuola.

Per quanto riguarda la parte organizzativa ed economica, relativa al prossimo anno 2017/2018, vogliamo condividere con voi le motivazioni che hanno portato alle novità che troverete nel modulo di iscrizione al prossimo anno scolastico.

Già nell’ultima Assemblea dei Soci ci lasciammo con la consapevolezza della pesante situazione economica che la nostra scuola stava attraversando e di quanto i maestri fossero ingiustamente i primi a pagarne le conseguenze.

Abbiamo quindi ritenuto che il punto di partenza, sulla via di un possibile risanamento economico, dovesse essere quello di restituire dignità alla figura del Maestro, anche rispetto ad un equo e trasparente riconoscimento economico che da troppo tempo ormai manca.

E’ per questo che, anche se a malincuore, non abbiamo potuto fare a meno di chiedere supporto a tutti, tutti noi che responsabilmente abbiamo scelto di intraprendere questo preziosissimo percorso formativo e di crescita per i nostri figli.

Per questi motivi nel nuovo modulo troverete un aumento rispetto al contributo minimo da versare, che migliorerà la situazione economica ma che comunque da solo non sarà in grado di coprire totalmente le spese annuali di gestione.

Per le famiglie che avranno bisogno di una riduzione ci sarà l’opportunità di partecipazione in modo costante e continuativo ad alcune attività per la scuola fondamentali (pulizie, manutenzione, attività commerciali, produzione manufatti), per le quali sarà possibile fare domanda con modulo specifico, da richiedere in segreteria.

Ovviamente, per chi potrà e vorrà farlo, la donazione di tempo, risorse e competenze continuerà ad essere estremamente gradita ed apprezzata.

Rimanendo a vostra completa disposizione per ulteriori informazioni e chiarimenti, vi salutiamo cordialmente.

 

Il Comitato Direttivo
 

Dati i lavori estivi di costruzione alla palazzina dove è anche il magazzino di Vintage Cottage, chiudiamo, per l’anno scolastico in corso, le consegne avendo già tante cose e bellissime per Primavera/Estate.

Ogni venerdì mattina ore 8.00-9.30 siamo lì, alla Casina, e, nelle prossime grandi aperture

8 aprile
21 maggio

tutto a pochi spiccetti !

Ringraziamo per lo sviluppo portato avanti sin qui, assieme.
Sembra davvero una meravigliosa ragnatela ormai se guardata dall’alto.
I beneficiari son stati anche gli assistiti di Comunità Sant’Egidio, dei Focolarini, e di ARCA – tramite maestra steineriana Flavia che ringraziamo per l’opportunità che abbiamo ricevuto.

Il Vintage Cottage

~~~
Progetto per le Attività Commerciali

Il progetto nasce dall’esigenza di generare una nuova fonte di ricavi a carattere sistematico per la scuola, creando nuove attività ed integrandole a quelle già avviate.

A tal proposito, in questi giorni, si stanno stringendo accordi commerciali con varie catene di distribuzione tra cui NaturaSì.

Nello specifico abbiamo individuato e stiamo ideando/progettando dei manufatti creati ‘ad hoc’ per la vendita a marchio “Il Giardino dei Cedri”, con relativo catalogo, da produrre all’interno della scuola attraverso l’opera dei genitori in forma di volontariato e/o riduzione della retta scolastica in maniera proporzionale ai ricavi ottenuti dalla scuola attraverso la vendita dei manufatti prodotti dagli stessi.

Cosa ci aspettiamo da questo progetto?

L’avvio di una economia di comunità equa e solidale per generare un utile economico da mettere a disposizione per gli scopi che il Collegio e il Comitato Direttivo, grazie ad un lavoro condiviso, individueranno annualmente come prioritari al fine di facilitare l’esistenza in vita della scuola e contribuire al suo sviluppo perché possa continuare a svolgere la funzione educativa che è alla base delle idee dei suoi fondatori.

Un gruppo operativo si è già formato, ma abbiamo bisogno del sostegno della comunità per poter portare avanti il lavoro iniziato.

Il referente di tale progetto è Giovanni Leone (gleone1959@gmail.com)

Grazie a chi vorrà unirsi a noi contribuendo alla realizzazione del progetto.

Gruppo per le Attività Commerciali
Cari Genitori,

a partire da martedì 7 marzo, sia in segreteria didattica che presso un banchetto all’uscita di scuola, saranno disponibili per la vendita i biglietti della rappresentazione teatrale della nostra VIII classe.

Le rappresentazioni saranno nelle seguenti date:

 Venerdì 31 Marzo alle ore 10.00 (per le scuole) e alle ore 21.00

Sabato 1 Aprile alle ore 21.00

Domenica 2 Aprile alle ore 17.00

 

Il Mercato Biologico nuovamente a scuola, la scorsa domenica 12 Marzo dalle 10.00 alla 17.00.I visitatori hanno potuto nuovamente approfittare della presenza dei banchi di produttori ortofrutticoli, di vino, miele e altri artigiani a km 0, per fare una spesa bio a costi contenuti.

E’ stato possibile…

…acquistare prodotti biologici ed artigianali direttamente da produttori laziali, umbri e toscani. Carne, latticini, ortaggi, frutta ma anche pane e biscotti, farine uova e conserve, prodotti da filiere di piccole aziende a conduzione familiare ma grandi per ciò che fanno nel rispetto dell’ambiente e della qualità.

…fare colazione o merenda con torte fatte in casa, estratti di frutta, caffè o tisane, e a pranzo gustare un trancio di pizza biologica a lenta lievitazione, impastata a mano e cotta nel forno a legna, oppure la deliziosa porchetta.

…acquistare prodotti Weleda, manufatti artigianali in legno e anche i pastelli a cera, i matitoni colorati, la cera da modellare e gli acquerelli che i ragazzi usano a scuola durante le lezioni.

…scovare autentici tesori frugando tra le ceste del Vintage Cottage, grazie alla sua selezione di abbigliamento vintage di qualità per adulti, bambini e neonati.

E’ stata una splendida giornata primaverile trascorsa in famiglia dove tutti i bimbi presenti hanno potuto giocare liberamente nell’accogliente giardino e gli adulti si sono goduti in assoluto relax un buon pranzo all’ombra dei cedri.

Vorremmo ricordare che, nato dall’iniziativa di un gruppo di famiglie unite dall’esperienza negli acquisti solidali, il Mercato BIO quest’anno non avrà una cadenza fissa, ma si svolgerà esclusivamente in alcune date prestabilite.

La data successiva è già fissata è per il 21 Maggio.

Il mercato è aperto a tutti e l’ingresso è libero.

La VII classe ed il Torneo del Graal

Riservato alle VII classi, il Torneo del Graal si svolgerà per la prima volta sabato 18 marzo 2017.
Questo evento, di esperienza consolidata nelle Scuole Waldorf del Nord da diversi anni, è stato finalmente organizzato per la prima volta anche nel Centro Italia, grazie all’iniziativa dei maestri di ginnastica di due scuole di Roma,&nbsnbsp;Latina e Firenze.
I ragazzi si dovranno confrontare con 4 prove dal carattere prettamente medioevale quali: tiro con l´arco, combattimento con i bastoni, lotta sulla trave e un esercizio di Ginnastica Bothmer.
L’anelito del Torneo è quello di giocare alla ricerca di un giusto equilibrio tra il centro e la periferia, che si rispecchia nel corretto atteggiamento di lealtà che i partecipanti sono chiamati ad avere, nel saper far nascere una buona dose di coraggio e nel creare il giusto spirito di squadra con i compagni, uniti verso l’impresa del Graal.
Al termine delle prove verrà dichiarata la classe vincitrice alla quale verrà consegnato il Graal.
I ragazzi dovranno custodire per un anno intero tale trofeo, e consegnarlo alla nuova classe VII vincitrice l’anno successivo.
Tutti i partecipanti potranno tornare a casa con uno splendido ricordo nel cuore e una medaglia di partecipazione. 

Maestra Virna

Prosegue l’avventura dei nostri genitori di III Classe e alcuni sostenitori esterni con la Recita SAN FRANCESCO.

Di mese in mese si spostano di quartiere in quartiere della città per una nuova replica, questo mese saranno a San Basilio dopo aver toccato Garbatella, Monteverde, Pietralata.
Ad inizio aprile, il pomeriggio del 6 Aprile, porteranno “San Francesco Una nuova vita” all’interno del Maschile di Rebibbia.

Cari Genitori,

eccoci arrivati ad un importante appuntamento annuale per tutte le realtà Waldorf:

 La XV edizione del Convegno Waldorf
Pesaro, 31 marzo – 02 aprile 2017

Sarà un importante momento di incontro e di scambio di esperienze per il nostro Movimento.
Il tema quest’anno sarà: 
“La sfida: l’incontro tra spirito umano e spirito del denaro al servizio dell’educazione”

L’evento è riservato ai genitori, amministratori ed insegnanti delle scuole Waldorf italiane.
Invitiamo caldamente – chi avesse la possibilità – di partecipare a questo evento dal quale si potranno trarre importanti spunti ed effetti benefici sul singolo e sull’intero Movimento Waldorf.
Il link per scoprire convenzioni e vantaggi:
http://www.giardinodeicedri.it/vantaggi-per-i-soci/

Cari Genitori,

se desiderate inviarci informazioni o condividere riflessioni ed idee vi preghiamo di scrivere a:

saremo ben lieti di far sentire anche la vostra voce a tutta la Comunita’.

La Redazione de “Il Giardino dei Cedri”