Sabato 22 ottobre 2016 dalle 11 al tramonto

E’ appena passato l’equinozio d’autunno e ci prepariamo a festeggiarlo insieme. Si attenuano il calore e la luce dell’estate e subentra l’autunno con i suoi colori, donandoci le tonalità che ricordano l’accoglienza della nostra Madre Terra.

La comunità scolastica, con gli alunni, gli insegnanti e i genitori apre la scuola per festeggiare insieme tra lo scoppiettio del fuoco, i profumi del cibo e la leggerezza dei giochi.

Non mancheranno i giochi per i più piccoli accolti dall’amorevole maestra Emilia e il teatrino. Sarà possibile acquistare libri per approfondire tematiche legate al percorso pedagogico steineriano, o sistemare il guardaroba frugando nel nostro colorato Vintage Cottage. Non mancheranno le pizze nel forno a legna e le salsicce alla brace. Ma più di tutto saranno gli alunni della scuola con i loro laboratori artigianali a riempire di allegria e colori  il nostro giardino!

Attività che si svolgono durante la festa

laboratori alla scuola steiner di roma

Passeggiando nel giardino potrete scegliete quali laboratori  fare.
I più piccoli prepareranno biscotti al forno e organizzeranno un profumato laboratorio per permettere a chi lo desidera di stendere la pasta e creare tanti biscottini.
La III e la IV classe terranno i laboratori artigianali di ragnetti d’autunno e di medaglioni, con legni, ippocastani, pannolenci e lana dai colori autunnali.
I bambini di V vi accoglieranno in falegnameria con il laboratorio di spade di legno.
Mentre la VI e VII classe raffinano il lavoro delle mani con i laboratori di lanterne e di acchiappa sogni, con foglie e piume autunnali, fili e carta velina.

In giardino vengono allestiti il bar e vari punti ristoro a cura degli allievi delle classi più avanzate e con cibi e pietanze preparate da genitori: paste al forno, timballi, zuppe e torte salate. E come ogni anni l’allegra compagnia della brace per le salsicce biologiche e l’amata presenza della pizza bio cotta nel forno a legna costruito dai genitori.

La chiusura dei festeggiamenti sarà accompagnata da calde e fragranti caldarroste.

Perchè questa festa

festa d'autunnoCelebrare con appuntamenti festosi l’alternarsi delle stagioni prepararsi alla luce del Natale ricordando prima San Nicolaus e poi Santa Lucia, salutare la fine di ogni mese insieme nel giardino della scuola e la fine dell’anno scolastico con il fuoco di San Giovanni mette in risonanza il grande ritmo dell’anno con l’immenso ritmo del cosmo e  con il ritmo intimo di ognuno di noi: il sonno e la veglia, il battito del cuore, il dentro e fuori del respiro.
Ecco perché nelle scuole Waldorf e anche nella nostra scuola il calendario dell’anno scolastico è scandito da diversi appuntamenti, molto attesi da tutti, celebrati nella speranza di ritrovare il senso più profondo e vero di queste ricorrenze e della nostra esistenza.

Siete tutti benvenuti

La festa d’autunno è aperta a tutti, alunni, genitori e amici che desiderano conoscere la scuola, o genitori che vogliono proporre ai loro figli attività artistiche e laboratori come ad esempio la scuola di musica pomeridiana!

autun1